Playoff CF: buona la prima per Bonprix Teamvolley

09-05-2022 15:41 -

Buona la prima! Il bonprix TeamVolley vince in trasferta, a Torino, la prima partita del girone playoff contro Safa 2000. Una vera battaglia, che si è conclusa solo al tiebreak. Partono col piede giusto le ragazze di coach Fabrizio Preziosa, anche in considerazione del fatto che tutte le partite del girone giocate ieri si sono concluse al quinto set, a testimonianza del fatto che il livello è alto e la concorrenza molto agguerrita.

Inizio promettente per le biancoblù, che nel primo set sembrano poter prendere in mano l'inerzia del gioco: bonprix TeamVolley subito avanti 8-4, pur con tre battute sbagliate sul groppone. A quel punto, però, il sestetto di casa comincia a metterci del proprio e raggiunge le ospiti biellesi sul 15 pari. Poi un filotto di punti per Safa 2000 che complica la vita a capitan Sara Gaito e compagne. Il parziale di 7-0 taglia letteralmente le gambe alle atlete di coach Preziosa e il set scivola via: 25-16 e 1-0 per Safa 2000.

Pronto il riscatto biancoblù, con la bonprix TeamVolley che dopo aver pareggiato il contro dei parziali (il secondo si conclude sul 25-20), mette la freccia e si porta sul 2-1 al termine del terzo parziale, chiuso con il punteggio di 25-16. Ancora una volta si ha l'impressione che a Letizia Gualinetti & C. possa mancare davvero poco per chiudere il conto, e invece sono di nuovo le padrone di casa a vendere cara la pelle. Con la complicità del bonprix.

Nel quarto set, otto dei nove punti messi a segno dal sestetto torinese arrivano da errori commessi al di là della rete dalle biancoblù. Poi 17-12 per le torinesi, ma il TeamVolley, mai domo, impatta a 20: set di nuovo aperto e quanto mai in bilico. Anche in questo frangente, però, le biancoblù si pestano i piedi da sole, sbagliando tre battute e due attacchi consecutivi, e inanellando quindi un numero di errori talmente elevato da fare un piccolo harakiri. Si va al tiebreak.

Qui le Peruzzo e compagne finalmente si ritrovano, soffrendo e stringendo i denti come hanno dimostrato di saper fare durante tutta la regular season: l'ultimo parziale non ha praticamente storia, con le biancoblù che vanno al cambio campo sull'8-4 e chiudono la frazione decisiva 15-12, senza mai dare l'impressione di aver messo a repentaglio la vittoria finale.

«Ci aspettavamo che potesse essere un match difficile e così è stato - ha commentato coach Fabrizio Preziosa al termine della partita -. Arrivavamo da una settimana difficile in allenamento, perché non essendo al completo non abbiamo potuto preparare a dovere tutte le fasi di gioco. I risultati degli altri campi ci dicono chiaramente che questi playoff saranno tosti per tutti, tutte le settimane. Il livello è indubbiamente alto, non si potrà mai abbassare la guardia e ci si dovrà sempre presentare di fronte all'avversario con un livello di preparazione, tensione, agonismo e adrenalina molto, molto alto. Per fortuna abbiamo vinto la prima, ora dobbiamo pensare solo alla prossima gara contro Occimiano, cercando di alzare ancora il livello di attenzione in modo da crescere e portarci in pieno ritmo playoff. Ancora ieri sera, però, un'indicazione positiva rispetto alle altre squadre l'abbiamo avuta: la buona notizia arriva dalla nostra panchina profonda, che ci permette di cambiare tanto e di disorientare un po' l'avversario. Sicuramente un arma importante, che cercheremo di sfruttare al meglio».

SAFA 2000 - Bonprix Teamvolley 2-3 (25-16, 20-25, 16-25, 25-22, 12-15)

TeamVolley: Biassoli, Daffara 2, Gaito 14, Biasin 10, Loro Piana 7, Barbonaglia, Levis 2, Peruzzo 5, Zatta 3, Gualinetti 16, Cimma (L). Allenatore: Fabrizio Preziosa. Assistente: Paolo Salussolia.


Fonte: Ufficio Stampa TeamVolley