Scudetto di Serie C al Bonprix Teamvolley

12-06-2022 21:18 -

C'era ancora una pagina bianca da riempire, per suggellare questa incredibile stagione 2021/22. La classica ciliegina sulla torta. Ieri sera, a Torino (centro sportivo Lingotto), il bonprix TeamVolley, a due settimane esatte dalla promozione in Serie B2, ha scritto un'altra pagina di storia laureandosi campione regionale al termine della sfida scudetto (3-1 il finale) contro l'altra neo promossa, la Finimpianti Rivarolo Volley.

Cliente scomodo, la formazione torinese. Una squadra tosta, che rende ancora più importante il traguardo raggiunto dalle biancoblù di coach Fabrizio Preziosa. Il primo set, vinto ai vantaggi da capitan Sara Gaito e compagne, è stato un po' la cartina tornasole dell'intero match. TeamVolley molto determinato, anche perché c'era da riscattare la sconfitta interna nell'ultimo turno del girone playoff, e dall'altro lato della rete una formazione, quasi speculare, che voleva dire la sua. E aveva tutte le carte in regola per farlo.

Un primo parziale sempre punto a punto, con entrambe le squadre che hanno avuto a disposizione almeno un set-ball per mettere la parola fine sulla frazione. Le biancoblù sono partite contratte, commettendo diversi errori gratuiti, ma poi sono riuscite a mantenere alta la concentrazione e a portare a casa il punto, nonostante i 16 errori commessi contro i 5 delle avversarie torinesi.

Nel secondo set ancora grandissimo equilibrio, almeno fino al 6-6, perché poi Ginevra Levis piazza ben tre ace consecutivi e porta il suo sestetto sul 9-6. Rivarolo prova a rientrare, ma questa volta è Letizia Gualinetti, con un piazzato, a ricacciare indietro le avversarie. Un primo tempo di Peruzzo fissa il punteggio sul 15-11 e costringe coach Giuseppe Orlandi a spendere un time-out. Altra sospensione, dopo pochi minuti, ma questa volta e lo staff biellese a voler parlare con le atlete perché Rivarolo si fa minacciosa. In effetti, si arriva al 20 pari, ma le biancoblù sono bravissime a non farsi schiacciare dalla pressione avversaria e a mantenere il controllo. Gli ultimi 5 punti del set sono tutti di marca bonprix: chiude Peruzzo (25-20).

Sostanziale parità anche in avvio di terzo set. Lungolinea di Zatta per il 9-7, poi lo staff di Rivarolo chiede un time-out. Ancora Zatta per il 10-7. Contestazione della panchina laniera per una chiamata out dell'arbitro (la palla era evidentemente buona), le torinesi ne approfittano con Linda Ferraris che sigla la parità a quota 11. Fabrizio Preziosa corre ai ripari e spende un time-out ma è il capitano del Finimpianti, Martina Vevey, a suonare la carica con un ace (12-11). Le due squadre sono lì, 16-16. A questo punto il sestetto rivarolese piazza un mini break di 3-0 e costringe lo staff del TeamVolley a fermare nuovamente il gioco (16-19). Il tandem Peruzzo-Gualinetti impatta ancora a 19, ma le torinesi sembrano avere qualcosina in più: ci si mette anche l'arbitro, che vede un discutibile "doppio" di Biassoli (19-22). Gualinetti sbaglia un attacco e Rivarolo si porta sul 24-20. Levis accorcia e lo staff avversario chiede tempo. Un attacco in out della stessa Ginevra Levis consegna la frazione a Rivarolo: 25-22.

Il primo punto del quarto parziale è di marca torinese, ma capitan Sarà Gaito batte subito un colpo. Letizia Gualinetti fa il suo (3-1 al termine di uno scambio lunghissimo) e ancora Gaito, con due ace, allunga: 6-1. Time-out Rivarolo. Anche Benni Daffara porta acqua al suo mulino (7-1). La palla di Peruzzo del possibile 9-2 viene chiamata out, ma un ace di Daffara fa cifra tonda: 10-3. Nicole Povolo accorcia le distanze per le sue: 11-5, ma Rivarolo soffre la pressione del TeamVolley: il 13-6 è ancora di Gaito. Sul 17-12 coach Fabrizio Preziosa ferma il tempo per spezzare il gioco e subito dopo cambia Francesca Peruzzo con Giulia Barbonaglia. Rivarolo riesce a portarsi a -1 sul 19-18, ma è proprio la nuova entrata Barbonaglia a chiudere l'attacco, importantissimo in quel momento, che porta le laniere sul 20-18. Invasione di Rivarolo e 22-19. Coach Orlandi chiede time-out. Gaito mette a terra la palla del 23-20 ma Levis sbaglia la battuta (23-21). Per fortuna Rivarolo commette invasione, 24-21. L'ultimo sigillo è di Letizia Gualinetti: il muro di Rivarolo tocca la sua schiacciata ma la palla si spegne oltre la linea di fondo: 25-21 e comincia la (seconda) festa in casa bonprix TeamVolley.

«Siamo strafelici dei risultata raggiunti quest'anno, con un gruppo che ha lavorato tantissimo e uno staff davvero impeccabile - sottolinea il direttore sportivo del bonprix TeamVolley Marco Motto -. Questa sera è arrivata la ciliegina sulla torta, non potevamo proprio sperare di meglio. Ora ci godiamo anche quest'ultima splendida vittoria con un occhio già alla prossima stagione. Sappiamo bene che sarà tutto ancora più difficile, ma cercheremo di dare il massimo anche nella categoria superiore».

«Questo è il coronamento di 15 anni di lavoro e sacrifici - sottolinea il dirigente Tiziano Tescari -. Bisogna dire grazie alla ragazze che tra Covid e infortuni hanno dato il 100% tutto l'anno, e poi dobbiamo dire grazie a tutte le persone che ruotano intorno al TeamVolley, oltre ovviamente allo fantastico staff. Adesso ci si prospetta un "nuovo mondo" ma siamo qui per accettare tutte le sfide che mano a mano ci si presenteranno».

«Meglio di così non poteva andare - commenta Paolo Salussolia, assistente di coach Preziosa -. Ci siamo subito ripresi dopo la partita di sabato scorso in cui oggettivamente non avevamo più la concentrazione e non eravamo più sul pezzo. Stasera, contro una squadra che ci ha fatto faticare fino all'inverosimile, pur con qualche piccolo passaggio a vuoto, siamo riusciti ad essere di nuovo il TeamVolley, e sinceramente non mi sarei aspettato nulla di diverso da una reazione di questo tipo».

Anche Marco Allorto fa parte dello staff tecnico, e non nasconde tutta la sua soddisfazione al termine di una grande stagione costruita in palestra, durante gli allenamenti: «Sono emozionatissimo. La vittoria contro Rivarolo rappresenta per tutti noi il coronamento di una stagione fantastica. Siamo sempre stati primi in classifica, salvo che per un turno. Le ragazze se lo meritano tutto, questo titolo di campionesse regionali!»

Francesco Spagnolo, per tutti semplicemente "Ciccio" è felicissimo: «Un grande regalo che le ragazze mi hanno fatto dopo 15 anni con questo gruppo, è un'emozione pazzesca, sono davvero senza parole. Avevo chiesto loro di conquistare la coppa più grande, e sono stato accontentato. Voglio solo ringraziarle di cuore!»

«Abbiamo portato a casa anche l'ultimo obiettivo, difficilissimo - afferma il preparatore atletico Matteo Preden -. Alle ragazze abbiamo chiesto tantissimo e loro hanno sempre risposto presente. Siamo felicissimi, perché siamo riusciti a portare le nostre atlete fino all'ultimo appuntamento con una condizione fisica strepitosa. Chiudiamo così una stagione che possiamo solo consegnare alla storia».

Coach Fabrizio Preziosa è al settimo cielo: «La torta era già enorme ma siamo riusciti a metterci su questa ciliegia, forse grande come la torta. Quella di stasera, contro una squadra molto simile a noi, non era far giocare male l'avversario quanto esaltare le nostre caratteristiche tecniche. Per tre set e mezzo l'abbiamo fatto e abbiamo vinto meritatamente. Ora possiamo dire che siamo i campioni regionali e non solo che andiamo Serie B2. Non eravamo i più forti in partenza, ma ci siamo dimostrati sul campo i migliori».

Il capitano, Sara Gaito: «Ci tenevamo ad alzare la coppa più grossa al termine di una partita dura ma in cui siamo quasi sempre riuscite a mantenere il controllo della situazione. Siamo state davvero brave, credo che abbia vinto la squadra che più lo meritava. Sono felicissima per questa stagione incredibile, costruita in palestra giorno dopo giorno, passo dopo passo».

«Siamo felicissime, volevamo venire qui e vincere la coppa, ci siamo riuscite! Orgogliosa di far parte di questo gruppo», commenta Giorgia Biassoli. «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, ci siamo allenate intensamente tutta la settimana e l'abbiamo portata a casa. Nei momenti no siamo venute fuori come sempre, rialzandoci tutte insieme», conclude Ginevra Levis.

Finimpianti Rivarolo Volley - Bonprix Teamvolley 1-3 (27-29, 20-25, 25-22, 21-25)

TeamVolley: Daffara 3, Gualinetti 24, Peruzzo 8, Zatta 8, Biasin B. 2, Gaito 13, Cimma (L), Biassoli, Levis 12, Barbonaglia 1, Loro Piana, Rastello ne. Allenatore: Fabrizio Preziosa. Assistente: Paolo Salussolia.


Fonte: Ufficio Stampa TeamVolley